Come personalizzare le pagine di categoria con il Divi Builder

In questa guida gratuita per il tema Divi vediamo passo passo come personalizzare le pagine di categoria con il Divi builder.

In questa guida gratuita per il tema Divi vediamo passo passo come personalizzare le pagine di categoria con il Divi builder.

AVVISO, con Divi 4.0 è ora possibile creare una pagina di categoria direttamente dal theme builder, clicca qui per vedere come funziona il theme builder.

Uno dei limiti più grossi del tema WordPress Divi era quello di non poter personalizzare le pagine di categoria con il Divi Builder ma con il nuovo Theme Builder è ora finalmente possibile!

Qui sotto un tutorial competo del funzionamento del Theme Builder di Divi 4.0.

Tutorial Divi 4.0 e il Theme Builder

Le pagine di Categoria (così come le pagine Tag) vengono solitamente molto ben indicizzate da Google ed è quindi importante prendere il controllo come si deve e sfruttarle a dovere!

Qui sotto il vecchio metodo per creare pagine di categoria personalizzate (ora è sconsigliato!).

In questa guida vediamo passo passo come personalizzare le pagine di categoria in Divi.

Indice dei contenuti

  • Creare il file category.php
  • Creare la tua pagina di categoria con il Visual Builder di Divi
  • Creare una pagina di categoria di base per tutte le categorie
  • Conclusioni e Risorse

Creare il file category.php

Questa guida prende spunto da un articolo in Francese/Inglese tratto dal blog Tips02.fr.

Prima di iniziare ricordiamo che dovrai avere attivo un tema child, se non sai cosa sia puoi seguire la nostra guida su come creare un tema child per Divi.

Pronti? Si comincia!

Per prima cosa dovrai accedere via ftp al tuo sito e recarti nella cartella principale del tuo tema child.

Per connetterti via ftp ti serviranno le credenziali di accesso ftp fornite dal tuo tuo hosting e un programma come Filezilla per eseguire l’accesso via ftp.

Una volta eseguito l’accesso via ftp il percorso che devi seguire sarà del tipo: /wp-content/themes/nomedeltemachild/

All’interno della cartella del tema child dovrai caricare il file category.php che puoi scaricare direttamente da qui (è un file zip che devi aprire, al suo interno troverai il file category.php).

Bene, ora che hai scaricato il file category.php copialo nella cartella del tuo tema child, ora siamo pronti per il secondo passaggio!

Creare la tua pagina di categoria con il Divi Builder

Ti basterà adesso andare a creare quella che diventerà la tua pagina di categoria.

Recati nella libreria di Divi e crea un nuovo layout, la cosa più importante sarà chiamare questo layout nel seguente modo: Categoria Nome Categoria.

Al posto di “Nome Categoria” dovrai mettere il nome esatto della categoria che vuoi personalizzare, per esempio se la categoria è Viaggi e Natura il nome del layout che crei nella libreria di Divi dovrà essere Categoria Viaggi e Natura.

Ora puoi creare la tua pagina come una qualsiasi pagina del tuo sito, usando il Divi Builder o il Visual Bulder!

Mi raccomando, devi ovviamente inserire nella pagina il modulo blog con selezionata la categoria che vuoi mostrare.

A questo punto se apri la tua pagina di categoria vedrai che presenterà la struttura che hai appena salvato nella libreria.

Se vorrai eseguire delle modifiche ti basterà tornare nella libreria Divi, aprire il layout Categoria Nome Categoria ed eseguire tutti gli interventi che vuoi, ricordati poi di salvare e di non cambiare mai il nome del layout che deve rimanere sempre “Categoria Nome Categoria”.

Creare una pagina di categoria di base per tutte le categorie

Se vuoi applicare un solo layout per tutte le categorie, allora potrai creare un layout e salvarlo nella libreria di Divi chiamandolo semplicemente Categoria.

Ti basterà inserire in questo layout il modulo blog con selezionate tutte le categorie alle quali vuoi che venga applicato. Esattamente come vedi negli screenshot qui sotto.

Se vuoi che questo layout venga applicato indistintamente a tutte le categorie dovrai deselezionarle tutte dal modulo blog.

Ora tutte le categorie che hai selezionato verranno mostrate con il layout Categoria che hai creato nella libreria di Divi, se hai creato altri layout per delle singole categorie, avranno la precedenza su quello generale.

Per esempio se ho già attivo il layout che si chiama Categoria Viaggi e Natura quando apro la categoria Viaggi e Natura non mi farà vedere il mio layout generale che ho chiamato Categoria ma quello singolo che ho creato e chiamato appunto Categoria Viaggi e Natura.

Conclusioni

Bene, il gioco è fatto! Abbiamo attivato la personalizzazione delle pagine di categoria nel tema Divi!

Se hai qualche problema a seguire i passaggi o vuoi più info scrivi pure nei commenti a questo post.

Se vuoi dare un vero sprint alla tua comunicazione e alla tua conoscenza di Divi ti consigliamo di dare un’occhiata ai nostri corsi professionali, li trovi tutti nella Imparaqui Academy.

CONDIVIDI
Default image
Pascal Claro
Esperto WordPress, YouTuber, Marketer, Cantautore, Poeta, Creativo. Ho fondato e gestisco la scuola online imparaqui.it dove puoi trovare numerosi corsi online per potenziare business, creatività e lifestyle. Ti consiglio di iscriverti alla newsletter di imparaqui per ricevere tutti gli aggiornamenti importanti!

9 commenti

  1. Ciao Pascal!
    Come faccio a creare una pagine uguale a quella per la categoria ma per i tag? Che modulo devo utilizzare per visualizzare i risultati della ricerca?

  2. Grazie per questo tutorial. Riesco personalizzare le pagine di categoria ma non le pagine di TAG (cioè le pagine che raccolgono tutti gli articoli con associato un determinato TAG). Questa opzione non è disponibile nel builder. C’è un modo per scremare i post attraverso la tag?

  3. Ciao Pascal, volevo sapere se c’è un modo per personalizzare le pagine dei risultati di ricerca di un sito. Ovviamente utilizzando Divi su WordPress.
    Quella di default non va bene.

  4. Grazie per l’utilissima guida. Si può fare la stessa cosa per personalizzare le pagine di tag e archivi?

    • Ciao Manuela, prego 🙂
      Certo è possibile modificare queste pagine con del codice custom, noi però ti consigliamo di aspettare l’aggiornamento del Divi Theme Builder che renderà direttamente modificabili con il builder visivo tutte le pagine di categoria e di archivio.
      A presto e buon lavoro con Divi!
      PS se non sei ancora iscritta ti invitiamo ad entrare nella community di Divi! » https://imparaqui.it/risorse/divi-italian-community/

  5. Ciao Pascal,sto seguendo il tuo video ma quando arrivo in nuovo,usa il Builder Divi ho solo mi sa che mi sono perso qualche passaggio, anche la home page non riesco ad impostarla come vorrei,vorrei mettere il logo in alto a sx vicino il nome dell’azienda e le varie voci tipo home,chi siamo,servizi,prodotti,brands,realizzazioni, ecc. tipo il sito che gia ho http://www.mostradelbagno.it/ mi dai qualche consiglio perche non sono molto esperto ma voglio farmi il sito da solo,per togliemi una soddisfazione,ti ringrzio in anticipo,ciao. Franco Andreani andreanifranco@gmail.com

Scrivi un commento

Sblocca l'accesso a centinaia di lezioni online

Accedi immediatamente a tutti i corsi e alla community di imparaqui, senza limiti.

Domande frequenti

Come funziona l’accesso ai corsi di imparaqui?

Attivando l’abbonamento trimestrale o annuale a imparaqui puoi accedere a tutti i corsi presenti sul sito senza alcun limite. Mantenendo attivo il tuo abbonamento puoi continuare a seguire tutti i corsi, incluse le nuove uscite. Se decidi di interrompere il rinnovo automatico dell’abbonamento, alla scadenza del periodo di iscrizione perdi l’accesso a tutti i corsi. Puoi disattivare o riattivare l’abbonamento a imparaqui direttamente dal tuo account, in qualsiasi momento.

Posso ricevere fattura?

Sì, per ogni acquisto è possibile inserire i propri dati aziendali e scaricare dal proprio account il pdf della fattura che viene generata automaticamente. imparaqui è un’azienda con sede in Francia, i dati aziendali completi, incluso il numero di partita IVA intracomunitario, sono reperibili nel piè di pagina del sito.

Posso disattivare il rinnovo automatico dell’abbonamento?

Sì, puoi disattivare il rinnovo automatico dell’abbonamento in qualsiasi momento direttamente dal tuo account nella sezione dedicata alla gestione dell’abbonamento.

Quali metodi di pagamento posso usare per iscrivermi?

Puoi pagare con Carta di credito (tramite il servizio sicuro internazionale fornito da Stripe) oppure con PayPal.

È possibile scaricare le video lezioni o avere un accesso a vita ai corsi?

No, attualmente non offriamo questa opzione. Mantenendo attivo l’abbonamento a imparaqui si può accedere a tutti i video corsi senza limiti e da qualsiasi dispositivo.

Cosa contengono i corsi online di imparaqui?

I corsi online di imparaqui sono strutturati in video lezioni e sono arricchiti da materiale utile come link, codice, pdf, immagini, template, ecc. Le video lezioni e il materiale annesso sono accessibili 24 ore su 24 senza limiti e da qualsiasi dispositivo.

I corsi online di imparaqui sono sempre aggiornati?

I nostri insegnanti fanno del loro meglio per mantenere aggiornati e funzionali tutti i corsi di imparaqui. È da tenere presente, tuttavia, che imparaqui non garantisce l’aggiornamento dei corsi della piattaforma, e che l’utente accetta di poter trovare errori e/o parti non aggiornate.

Offrite un servizio di assistenza?

No, non offriamo un servizio di assistenza. Puoi postare eventuali domande o condividere la tua esperienza con gli insegnanti e con la community scrivendo direttamente nella sezione commenti presente sotto a ogni corso. È da tenere presente, inoltre, che i nostri insegnanti non sono tenuti a rispondere per forza o a fornire consulenze o assistenza attraverso la community.

Avete una garanzia di rimborso?

Sì, offriamo una garanzia di rimborso. Nel caso in cui i corsi online di imparaqui non dovessero soddisfare a pieno le tue aspettative, puoi contattarci e richiedere un rimborso. Le condizioni da rispettare per poter ricevere il rimborso sono:

  1. Non aver visionato più del 20% per ogni singolo corso su imparaqui.
  2. Inviare la richiesta di rimborso entro e non oltre 14 giorni dalla data di iscrizione a imparaqui.

Un ulteriore caso in cui viene effettuato il rimborso è legato al rinnovo automatico involontario (per dimenticanza di disattivazione), in questo caso il rimborso deve essere richiesto entro 5 giorni dalla data del rinnovo e senza aver visionato nessun corso nel periodo successivo al rinnovo.

Ho altre domande…

Per qualsiasi altra informazione puoi contattarci da questa pagina. Il team sarà felice di rispondere il prima possibile.