7 Migliori Page Builder per WordPress nel 2019: guida completa

Migliori Page Builder per WordPress 2019
Shares

Recensione in italiano dei migliori visual page builder per WordPress nel 2019. Gli strumenti per creare un sito visivamente senza conoscere il codice!

Cosa sono i Visual Page Builder per WordPress?

Il Visual Page Builder o semplicemente Page Builder è lo strumento che ti permette di creare visivamente le pagine di un sito web, senza dover conoscere il codice di programmazione.

In questa recensione abbiamo raccolto i 7 migliori page builder per WordPress nel 2019 e ti aiuteremo a capire come scegliere quello giusto per te.

Ogni visual page builder ha una sua logica di funzionamento, quindi conviene sceglierlo con molta attenzione in base al progetto che si vuole realizzare, in questo modo si eviterà di doverlo cambiare in corso d’opera e si potrà approfondire il funzionamento di un singolo strumento senza disperdere tempo e energie.

psssst… se non li hai ancora visti, vai a dare un’occhiata ai corsi sui page builder nella Imparaqui Academy!

Se hai domande o suggerimenti, scrivi nei commenti infondo a questo post.

Buona lettura!

Indice dei contenuti

Divi

Divi è stato il primo page builder per WordPress a offrire la soluzione di editing visivo dei contenuti con il suo Visual Builder. È uscito sul mercato nel 2009 e oggi conta più di 500 mila clienti attivi.

Si tratta di un tema WordPress potente e ricco di funzionalità che lo rendono adatto a: siti vetrina, eCommerce, landing page, eLearning e a tutte le tipologie di siti web in generale.

Il page builder di Divi può essere usato anche separatamente dal tema Divi e funzionare quindi da semplice plugin integrandosi potenzialmente con qualsiasi tema WordPress.

Se vuoi scoprire di più su puoi leggere la nostra recensione di Divi completa inclusiva di tutorial.

Esempio di funzionamento del page builder per WordPress Divi

Prezzi & Licenze: a partire da 89$ | maggiori informazioni

Pro

  • Interfaccia di creazione molto intuitiva e potente (Visual Builder)
  • 700+ Layout gratis inclusi nella licenza (vedi esempi)
  • Community di supporto diffusa in tutto il mondo (iscriviti gratis alla Divi Italian Community)
  • Tema multifunzione adattabile a ogni tipo di sito web
  • Funzione di split testing avanzata su ogni elemento delle pagine
  • Inclusi nella licenza i plugin Monarch e Bloom per condivisione sui social e lead generation
  • Entrambe le licenze di Divi sono utilizzabili su siti illimitati

Contro

  • Se si disattiva Divi per passare a un altro tema bisogna installare un plugin per rimuovere tutti gli shortcode dai contenuti
  • Non sono ancora disponibili le funzioni Theme Builder e WooCommerceModules che consentono di prendere il controllo totale dei template di archivio e categoria del sito e di personalizzare al meglio un eCommerce creato con WooCommerce.
  • Il form di contatto integrato in Divi è molto limitato e deve essere sostituito da plugin esterni se si vogliono attivare funzioni avanzate come il caricamento di file.

Elementor

Elementor si colloca in assoluto tra i migliori plugin page builder per WordPress essendo ricchissimo di funzionalità avanzate come il Theme Builder, il Popup Builder e tante altre opzioni che permettono di gestire in modo approfondito tutti gli aspetti più complessi di un sito web.

N.B. Elementor è un plugin, quindi necessita di un tema WordPress per poter funzionare, abbiamo stilato recentemente una lista dei migliori temi WordPress compatibili con Elementor.

Per iniziare a esplorare questo page builder si può scaricare la versione gratuita, e se si vogliono poi sfruttare tutte le potenzialità del plugin si può aggiungere l’estensione a pagamento Elementor PRO.

Quando si usa Elementor bisogna avere installate entrambe le versioni del plugin: Elementor (Free) e Elementor PRO. Ovviamente bisognerà avere attivo anche un tema WordPress compatibile.

Esempio di funzionamento del page builder Elementor

Prezzi & Licenze: a partire da 49$ | maggiori informazioni

Pro

I vantaggi di usare Elementor:

  • Interfaccia di creazione delle pagine molto intuitiva
  • Theme Builder integrato per personalizzare header, footer e tutti i template di archivio, categoria e custom post type.
  • Popup builder con funzioni avanzate per la lead generation
  • Form di optin e di contatto integrabili nativamente con i maggiori CRM (ActiveCampaign, MailChimp, GetResponse, ecc.)
  • Centinaia di Layout e Template pre-costruiti (molti sono disponibili solo nella versione PRO)
  • Lascia codice pulito quando viene disattivato

Contro

Ecco alcuni svantaggi:

  • La separazione tra plugin e tema può creare confusione nella gestione dei font, dei colori, degli stili generali dei bottoni e dei layout nel sito.
  • Le funzioni avanzate richiedono un periodo di apprendimento abbastanza lungo per poterle usare al meglio.
  • La creazione delle pagine da zero è poco intuitiva e gli spazi non vengono ben gestiti in automatico.

Brizy

Questo plugin page builder per WordPress è da tenere d’occhio: Brizy è nato da poco e sta già facendo parlare molto di sé. In questo page builder sono riunite tutte le migliori caratteristiche di Divi e di Elementor, come se fossero state sapientemente fuse insieme.

Conviene fare un test con la versione free e poi, se si trova il plugin interessante, si può passare alla versione PRO che offre funzionalità decisamente all’avanguardia.

In Brizy sono disponibili, come in Elementor, il Theme Builder e il Popup Builder; queste funzioni sono supportate da un’interfaccia di creazione visiva senza pari.

Il Builder Visivo di Brizy racchiude in sé tutte le comodità di Elementor unite alla geniale interfaccia di Divi. A Brizy non manca nulla per essere considerato uno dei migliori page builder per WordPress nel 2019, e, se continua così, potrebbe diventare il migliore!

Una funzione che va menzionata è il Brizy Cloud, uno spazio online illimitato per creare landing page con Brizy (senza bisogno di hosting!)

Migliori page builder WordPress - Brizy

Prezzi & Licenze: a partire da 49$ | maggiori informazioni

Pro

Ecco i vantaggi di scegliere Brizy:

  • Disponibile in licenza Lifetime (come Divi)
  • Interfaccia di creazione visiva delle pagine senza pari (prova la demo)
  • Piattaforma dedicata e senza limiti di hosting per creazione di landing page (prova Brizy Cloud)
  • Una Community internazionale che cresce molto rapidamente
  • Centinaia di template pronti per creare siti professionali
  • Theme Builder e Popup builder integrati nativamente
  • Brizy Cloud: interfaccia per creare landing page hostate direttamente su Brizy.

Contro

  • Unico aspetto a sfavore di Brizy è che come Elementor si tratta di un plugin, avrà quindi bisogno di un buon tema per funzionare.

Thrive Architect

Un ottimo prodotto che sta crescendo ad una grandissima velocità. Thrive Architect fa parte dei prodotti di Thrive Themes e si colloca senza dubbio tra i primi posti dei migliori page builder per WordPress nel 2019.

La conversione e la lead generation sono il focus di tutti i prodotti di Thrive Themes e per chi vuole avere un prodotto focalizzato sul marketing Thrive Architect è senza dubbio la scelta perfetta.

L’editor di Thrive Architect è molto simile a quello di Elementor ed è molto semplice da usare per creare landing page e pagine di vendita.

È stato da poco annunciato dal CEO di Thrive Themes, Shane Melaugh, che a breve sarà disponibile un Theme Builder anche per Thrive Architect e che quindi sarà possibile sviluppare ogni tipo di sito in modo professionale prendendo il controllo di archivi, categorie, e di tutti i template di un sito.

Esempio dell'interfaccia del page builder Thrive Architect

Prezzi & Licenze: a partire da 67$ | maggiori informazioni

Pro

  • Grande disponibilità di tutorial gratuiti sia “tecnici” sia “teorici” su marketing e creazione di landing e sales page
  • Interfaccia di creazione delle pagine molto intuitiva
  • Supporto e assistenza clienti rapidissimi e attenti alle esigenze di tutti
  • Numerose opzioni per potenziare la conversione e la generazione di lead
  • Tutte le licenze di acquisto danno diritto a aggiornamenti illimitati del plugin

Contro

  • Non è ancora disponibile il Theme Builder che permetterà la gestione completa di tutto il sito
  • Thrive Architect fa parte di un insieme di prodotti di Thrive Themes e funziona al meglio se usato in combinazione con tutti questi, si tratta di un sistema chiuso, esattamente all’opposto di Elementor e Divi che invece sono molto più aperti alle integrazioni con temi e plugin di terze parti. Questo aspetto ha il vantaggio di cercare di offrire il maggior numero di funzionalità nativamente, senza dover ricorrere a servizi esterni.

Oxygen

Esattamente come Brizy, Oxygen sta cercando di unire il meglio di tutti i page builder per WordPress. Questo plugin funziona perfettamente anche senza un tema WordPress! Infatti Oxygen è il primo vero Site Builder completo per WordPress!

Con Oxygen si può creare un intero sito inclusi tutti i template, header e footer, 404, pagine di ricerca, ecc.

Ogni aspetto può essere personalizzato con cura usando le funzionalità incluse: la cosa migliore per rendersi conto della potenza di questo site builder è testare la demo ufficiale: prova ora la demo di Oxygen.

Esempio di page builder per WordPress - Oxygen

Prezzi & Licenze: licenza unica da 99$ | maggiori informazioni

Pro

  • Non c’è bisogno di un tema WordPress, Oxygen si occupa di tutto.
  • Theme Builder incluso: personalizzazione di header e footer e di tutti i template molto intuitiva.
  • Licenza unica e lifetime!
  • Community molto disponibile e aperta.
  • Ottimizzato per gli sviluppatori.
  • È incluso un sistema automatico per personalizzare l’aspetto dei contenuti di qualsiasi plugin esterno tramite un selettore CSS automatico.

Contro

  • La struttura e la logica dell’interfaccia di creazione del sito non sono immediate e sono concepite per un pubblico di developer o web designer esperti piuttosto che strizzare l’occhio ai principianti. Fortunatamente esiste una buona documentazione con video tutorial dettagliati.
  • Non ci sono molti moduli preconfezionati.
  • Non ci sono moduli di contatto nativi.
  • Non ci sono opt-in form nativi.

Beaver Builder

Con l’uscita del recente add-on Beaver Themer, anche Beaver Builder entra nella categoria dei page builder per WordPress che cercano di sostituirsi ai temi WordPress, anche se, per ora, l’unico che ci è riuscito completamente è Oxygen.

Con Beaver Builder e Beaver Themer si può quindi personalizzare e modificare le pagine di categoria, i template vari e tutte le parti del nostro sito web.

L’interfaccia è meno intuitiva di quella degli altri page builder visti fin ora, tuttavia la struttura e la logica sono solide, e una volta fatta l’abitudine, si può spingere molto lontano questo strumento.

Migliori Page Builder per WordPress - Beaver Builder

Prezzi & Licenze: a partire da 99$ | maggiori informazioni

Pro

  • Interfaccia di creazione delle pagine intuitiva e molto simile a quella di Elementor.
  • Numerosi template già pronti a disposizione.
  • Lascia codice pulito quando viene disattivato.
  • Oltre 30 moduli nativi, inclusi moduli di contatto e opt-in.

Contro

  • Il Beaver Themer per personalizzare header, footer e tutti i template è un add-on da acquistare separatamente (145$)
  • La white label è accessibile solo per chi acquista il piano più costoso (399$)
  • L’interfaccia grafica di creazione del sito è meno intuitiva rispetto a quella degli altri page builder per WordPress

Visual Composer

Il page builder Visual Composer è spesso consigliato in abbinamento a numerosi temi WordPress best seller su Theme Forest, basti pensare a X The Theme, BeTheme, The 7 e tantissimi altri.

Anche in Visual Composer troviamo l’opzione per creare header e footer, numerosi blocchi e moduli pre impostati e altrettanti template e layout pronti per iniziare a creare un sito in modo rapido e intuitivo.

L’interfaccia grafica di creazione delle pagine è molto meno user friendly rispetto a quella di Divi o Brizy, tuttavia si tratta sempre di un valido prodotto con alla base un buon team di sviluppatori.

La buona notizia è che si può provare gratuitamente prima di acquistarlo, basta fare un giro sul sito ufficiale e scaricare la versione gratuita del page builder.

Migliori Page Builder per WordPress - Visual Composer

Prezzi & Licenze: a partire da 59 $ | maggiori informazioni

Pro

  • Spesso lo si trova integrato in molti temi WordPress su Theme Forest
  • Facilmente integrabile con WooCommerce e con molti altri plugin di terze parti (esempio Contact Form 7)
  • La versione pro consente di creare header e footer del sito

Contro

  • L’interfaccia di realizzazione delle pagine non è affatto semplice e intuitiva come quella degli altri page builder menzionati in questa lista.
  • Tutte le licenze sono a rinnovo annuale.
  • È necessario avere alla base un buon tema WordPress da abbinare a Visual Composer.

Conclusioni

Alcuni dei page builder che non abbiamo menzionato nella lista: WP BakeryThemify BuilderSite Origin Page BuilderCornerstone Page Builder.

Come abbiamo visto ci sono veramente moltissimi page builder con ottime caratteristiche, per scegliere il migliore page builder per il proprio progetto su WordPress la cosa migliore è provarli tutti, seguire alcuni tutorial, leggere bene la documentazione e poi scegliere il page builder che più si avvicina al progetto che vogliamo realizzare!

Speriamo di averti fornito un utile confronto con questa lista dei migliori page builder per WordPress nel 2019!

Hai già usato uno o più di questi page builder? Condividi la tua esperienza in un commento infondo a questo post!

Shares

GUIDE, TUTORIAL e RISORSE

Ricevi le news e le risorse di Imparaqui per gestire al meglio il tuo business online con WordPress!

Articoli correlati

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

siti-layout-gratuiti-divi-premium

Iscriviti agli aggiornamenti e ottieni il link con lo sconto!

CHIUDI